Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondimenti - Insights

Il Botswana si concentra su edilizia e turismo

Il Botswana sta cercando di proporsi come partner d'affari per i paesi europei, compresa l'Italia, in nuovi settori. Si tratta di un Paese ricchissimo di metalli e minerali con una superficie grande quanto la Francia e una popolazione di 2 milioni di abitanti.Ha visto, nel 2012, una crescita del pil pari a 3,8% e nel 2013 dovrebbe attestarsi intorno al 4,1%. 

Non è solo il settore minerario ad offrire opportunità. Infatti il Botswana ha molto bestiame ed esporta pelle. In questo settore il know-how italiano è molto richiesto. Altri ambiti portanti sono il vetro, l'energia, il turismo e la ricettività alberghiera. Il Paese è inoltre membro del Souther african development community (Sadc), l'area di libero scambio che comprende Stati in forte crescita per una popolazione totale di 200 milioni di persone. Ciò significa che le merci importate in Botswana possono circolare all'interno dell'Area Sadc.

E' un Paese sicuro in cui il diritto è molto forte, la corruzione non esiste e regna un'ottima stabilità politica, le banche funzionano molto bene e tante aziende si avvalgono del Botswana come piattaforma logistica di accesso all'Africa.
Il Governo si sta muovendo per promuovere l'innovazione di molte filiere tra cui l'agroalimentare, l'edilizia ed il turismo.
 Fonte: "Il Sole 24 Ore"

Tutte le News

Nome
Email:
FacebookGoogle BookmarksLinkedInRSS Feed
Get more
Joomla!® Templates
and Joomla!® Forms From Crosstec